Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regione Siciliana, De Domenico ineleggibile: Laccoto gli subentra all'Ars
CORTE D'APPELLO

Regione Siciliana, De Domenico ineleggibile: Laccoto gli subentra all'Ars

di

Franco De Domenico non poteva essere eletto all'Ars, non essendosi dimesso per tempo dalla carica di direttore generale. Dopo il verdetto di primo grado dell'ottobre 2018, è la Corte d'Appello del Tribunale di Palermo a chiudere la partita tutta interna al Partito Democratico messinese.

E a sancire che Franco Laccoto, attualmente sindaco di Brolo, dovrà diventare deputato regionale al posto di De Domenico. Quest'ultimo, dopo la sentenza (non esecutiva) del 2018 e il pronunciamento della Corte Costituzionale del 2019 (era stata sollevata, infatti, anche una questione di legittimità costituzionale), aveva presentato appello contro la prima pronuncia del Tribunale.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook