Domenica, 13 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ponte Stretto, Salvini: assorbirebbe acciaio prodotto a Taranto
INFRASTRUTTURE

Ponte Stretto, Salvini: assorbirebbe acciaio prodotto a Taranto

Il capogruppo all’Ars della Lega, Antonio Catalfamo: positivo incontro l’incontro tra Matteo Salvini e il presidente della Regione Nello Musumeci
incontro, ponte stretto, Antonio Catalfamo, Matteo Salvini, Nello Musumeci, Nino Minardo, Sicilia, Politica
Il rendering del Ponte sullo Stretto

«Cominciare a progettare e finalmente a lavorare alla posa della prima pietra per il ponte sullo stretto di Messina per 4 anni garantirebbe l’assorbimento dell’acciaio prodotto a Taranto, permetterebbe di avere i soldi per le bonifiche della città» e consentirebbe «non solo di salvare vari posti lavoro dell’Ilva ma anche di dare lavoro ad altre 100.000 persone». Lo ha detto a Catania il capo della Lega, Matteo Salvini.

«Sono molto soddisfatto dell’esito del lungo incontro tra il gruppo dirigente della Lega siciliano, il segretario Matteo Salvini e il presidente Musumeci. Sono emerse delle priorità condivise che la Lega porterà nell’agenda del Governo Draghi, come già fatto qualche settimana fa per tramite del segretario regionale Nino Minardo. Il dossier Sicilia rappresenta quell'anello programmatico tra Roma e Palermo capace di migliorare la portata del Recovery Fund». Commenta così Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars della Lega, l’incontro tra Matteo Salvini e il presidente della Regione Nello Musumeci. «L'intesa così trovata tra Regione e governo Draghi - aggiunge - ha una cerniera leghista di cui noi ci facciamo promotori da mesi per un rilancio del Sud in seno all’Europa: dalle opportunità del Recovery Fund all’aiuto alle imprese per il tramite dei Ministeri leghisti (Sviluppo Economico e Turismo in primis) ci permetteranno di rafforzare la nostra azione politica nell’interesse dei siciliani. Intanto, da questo proficuo incontro posso testimoniare la quadra trovata sul grande tema delle infrastrutture, nello specifico l’alta velocità ferroviaria, il sostegno ai porti siciliani e il ponte sullo Stretto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook