Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali, in Sicilia esclusa "Italia libera e sovrana": a Messina le liste scendono a 18
ELEZIONI

Regionali, in Sicilia esclusa "Italia libera e sovrana": a Messina le liste scendono a 18

di
L'Ufficio centrale della Corte d'appello di Palermo ha rigettato i ricorsi delle liste provinciali "Siciliani Liberi" (Messina) e "PCI" (Trapani), mentre è stato accolto quello di "Azione-Italia Viva-Armao" (Ragusa) che torna in corsa

Diventano 18 le liste in corso per la tornata elettorale regionale a Messina. Esce di scena infatti, così come in tutte le altre città siciliane, per effetto della decisione dell'Ufficio centrale della Corte d'appello di Palermo, quella denominata "Italia libera e sovrana". L'ufficio centrale regionale si è infatti pronunciato sui vari ricorsi presentati in queste ore dopo il primo vaglio degli Uffici circoscrizionali locali, ed ha rigettato una serie di istanze.

Ha respinto quello di "Italia libera e sovrana" (a livello regionale), con l'effetto del ritiro dalla competizione elettorale in ogni sede locale dov'era stata presentata (è tecnicamente esclusa dalla competizione elettorale); ha rigettato poi i ricorsi delle liste provinciali "Siciliani Liberi" (Messina) e "PCI" (Trapani).
È stato invece accolto il ricorso presentato da "Azione-Italia Viva-Armao" (Ragusa), che quindi torna in competizione, mentre è stato dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla lista provinciale "Dc-Democrazia Cristiana" (Messina) sull'esclusione di una candidata, Maria Grazia Riscifuli.

L'ufficio centrale di Palermo ha provveduto anche ad effettuare il sorteggio per i candidati alla presidenza della Regione, che sarà essenziale per decidere il posto da assegnare nei manifesti elettorali e nella scheda di voto.

Ecco i posti assegnati:
1. "Siciliani liberi";
2. "Chinnici presidente";
3. "In Sicilia Renato Schifani presidente";
4. Azione-Italia Viva-Calenda;
5. De Luca Sindaco di Sicilia-Sud chiama nord;
6. Movimento 5 stelle 2050.

Per quanto riguarda invece il sorteggio per assegnare i posti alle liste di Messina, sui manifesti elettorali e sulle schede di voto, si terrà domani mattina in Tribunale davanti ai componenti dell'Ufficio centrale circoscrizionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook