Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sicilia: Barbagallo (Pd) lascia Ars per Montecitorio. S'insediano Saverino e Auteri
"MI MANCHERETE"

Sicilia: Barbagallo (Pd) lascia Ars per Montecitorio. S'insediano Saverino e Auteri

Sicilia, Politica
Anthony Barbagallo

Il segretario regionale del Partito democratico, Anthony Barbagallo, è intervenuto stamane ad apertura della seduta a Sala d’Ercole per formalizzare le sue dimissioni da deputato alla luce della decisione di lasciare l’Assemblea regionale siciliana optando per il seggio alla Camera dei Deputati. Prende il suo posto Ersilia Saverino, che alle elezioni regionali ha ottenuto 3.897 voti, nel collegio di Catania. Si insedia anche Carlo Auteri (FdI) al posto di Luca Cannata che pure lui scelto lo scranno a Montecitorio. Auteri, primo dei non eletti nelle fila di Fratelli d’Italia nel Siracusano, ha ottenuto 3.412. Il vicepresidente vicario Nuccio Di Paola, in apertura dei lavori a Sala d’Ercole, ha reso noto che la commissione verifica poteri stamane ha approvato all’unanimità l’ingresso dei due nuovi parlamentari che, quindi, hanno prestato il giuramento di rito dopo la proclamazione.

«Desidero innanzitutto ringraziare i presidenti dell’Assemblea con cui ho avuto l’onore di lavorare in questi anni, a partire dal presidente Ardizzone - ha detto Barbagallo - con lui abbiamo affrontato il tema difficile del contenimento dei costi della politica. E un ringraziamento va anche al presidente Miccichè che in questi anni è stato uno strenuo difensore e garante delle opposizioni in un tempo difficile». Un’Assemblea che «oggi lascio con 70 deputati, rispetto ai 90 che ho trovato dieci anni fa, che oggi funziona meglio con meccanismi più agili e veloci - ha aggiunto - un ringraziamento va anche a tutto il personale, al segretario generale, ai funzionari, ai collaboratori parlamentari, ai commessi e al governo che oggi vedo presente in Aula. E a tutti i colleghi parlamentari che siedono oggi tra questi banchi ma anche quelli con cui in questi anni ho esercitato il mandato». Un ricordo particolare, infine, «al compianto Lino Leanza che ci ha lasciato nel corso delle scorsa legislatura», ha concluso.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook