Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
THE KOLORS OSPITI

Cous Cous Fest, chef da 10 Paesi a San Vito Lo Capo per il campionato mondiale

Prende il via oggi a San Vito Lo Capo il Campionato mondiale di Cous Cous, la gara internazionale che è il momento centrale del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale.

In sfida chef provenienti da 10 paesi: Angola con Adilson Damião che è stato chef personale del Vice Presidente della Repubblica dell’Angola, Costa d’Avorio con Abibata Konate, ribattezzata “Mama Africa” per il suo impegno per gli immigrati e il Burkina Faso, Israele con Moshe Basson, dal ristorante Eucaliptus di Gerusalemme, Italia con la chef sanvitese Antonietta Mazzara, l’agrigentino Antonino Bellanca e Marianna Calderaro, di Monopoli, Marocco con Zahira, arrivata seconda a Masterchef Marocco e la sorella Ikram Fenouri, Palestina con Shady Hasbune che lavora in Italia, ad Arezzo al ristorante “Le rotte ghiotte”, Senegal con Ndaye Alioune Badara detto Paco che vive tra Turku e Venezia dove ha aperto Laguna Libre, un’eco osteria culturale, Spagna con Carlos Peña Pérez che ha lavorato a fianco di chef stellati ed Elio Genualdo, Stati Uniti con Marc Murphy, chef e ristoratore ma anche volto della tv americana e Tunisia con Nabil Bakouss che lavora al ristorante Joia una stella Michelin.

Per la prima volta nella storia della manifestazione sarà una donna alla guida della giuria di esperti, la giornalista Fiammetta Fadda, firma di Panorama e giudice di “Cuochi e fiamme” e “Chef per un giorno” su La7.

Fa tappa sempre oggi a San Vito Lo Capo anche il Summer Tour dei The Kolors. Dopo l’esordio al Festival di Sanremo con ‘Frida (Mai, Mai, Mai)’ e i cinque appuntamenti nei club del “Frida Tour” a marzo, The Kolors tornano dal vivo con una serie di live in tutta Italia. Il trio italiano formato da Stash Fiordispino (voce, chitarra), il cugino Alex Fiordispino (batteria), e Daniele Mona (synth) porterà in Sicilia i suoni dell’ultimo album You, un prodotto internazionale con dei suoni che spaziano tra i generi e rispecchiano le varie anime della band, che vanta anche ospiti come il ‘Trap God’ americano Gucci Mane e gli ex Oasis Andy Bell e Gem Archer.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook