Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
ORGOGLIO CITTADINO

Il panettiere diventato genio della fisica, Messina celebra Francesco Bonaccorso

figlio di San Michele, fisico Messina, Francesco Bonaccorso San Michele, omaggio Francesco Bonaccorso, Cateno De Luca, Claudio Cardile, Francesco Bonaccorso, Ivan Cutè, Messina, Sicilia, Società
Francesco Bonaccorso

Una storia unica, un messinese che rende orgogliosa la comunità, un "figlio di San Michele". E proprio l’Associazione San Michele, dopo l'articolo pubblicato la scorsa settimana su Gazzetta del Sud dedicato all'incredibile storia di Francesco Bonaccorso, ha deciso di celebrarlo con un evento a lui dedicato.

Domani, domenica 23 dicembre alle 17.30, presso la parrocchia di San Michele Arcangelo, si renderà omaggio all'ex panettiere divenuto un luminare della fisica. Saranno presenti le istituzioni della città di Messina nelle figure del sindaco Cateno De Luca e del presidente del consiglio comunale Claudio Cardile, assieme al presidente della Quinta Circoscrizione, Ivan Cutè.

"Francesco Bonaccorso è il protagonista di un’avventura che in pochi conoscono, ma che adesso tutti possono prendere da esempio e moto di orgoglio - si legge in una nota -. Francesco Bonaccorso è un uomo che ha scelto di osare e scommettere su se stesso: la sua vita nell’azienda di famiglia, tra sofferenze e sacrifici. La scuola che si intrecciava con il lavoro di panettiere, poche ore di sonno al giorno e tanta volontà. Poi il destino che si mette in mezzo e arriva la svolta: gli studi in fisica e la scalata verso scoperte ed eccellenze. Oggi è una delle menti più brillanti del panorama scientifico italiano, i suoi studi gli hanno regalato il successo nel campo della ricerca e nello studio dei materiali. L’università di Genova e uno start up da lui fondata per continuare un percorso di scoperte ed evoluzioni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook