Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Un ricercatore messinese in Giappone, così si rivoluziona la Fisica quantistica
LA STORIA

Un ricercatore messinese in Giappone, così si rivoluziona la Fisica quantistica

di

Vincenzo Macrì si è immatricolato prima di compiere 24 anni, ma non è mai stato con le mani in mano. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Fisica all’Università di Messina, è riuscito ad ottenere una borsa di studio post-dottorato al Riken, prestigioso centro di ricerca del Giappone, a Tokyo, dove vive da più di due anni.

"La scelta di intraprendere un corso di studi in Fisica non è casuale e già da adolescente lo sognavo - racconta Vincenzo - Metti insieme la bellezza della matematica, il desiderio di capire il mondo che ci circonda e un certo numero di libri di divulgazione scientifica e puoi ottenere uno di quei filtri d’amore che condizionano il tuo percorso di vita".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook