Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RELIGIONE

Parroco dell'Annunziata per 54 anni, a Messina il saluto commosso di monsignor D'Arrigo

di

Il 10 ottobre 1965 - era la seconda domenica del mese - monsignor Vincenzo D'Arrigo, classe 1930, iniziava la sua avventura nella vallata dell'Annunziata, a Messina: ben 54 anni vissuti da padre, fratello, amico, sacerdote di strada sempre in prima linea per il bene della sua comunità, in un territorio di confine carico di criticità, senza far mai mancare l'affetto e il calore di una vera famiglia.

Ieri, come scrive la Gazzetta del Sud in edicola, nella celebrazione che ha presieduto nel ricordo del suo sessantaduesimo anniversario di ordinazione sacerdotale, ha annunciato il suo ritiro dall'incarico pastorale, che porterà a compimento il prossimo 13 ottobre, anche stavolta nella seconda domenica del mese. La richiesta, presentata formalmente lo scorso 16 luglio, è stata accolta dall'arcivescovo mons. Giovanni Accolla il quale ha ringraziato il sacerdote a nome suo e dei suoi predecessori per “essersi speso spiritualmente e umanamente a servizio della comunità».

Oltre al primo cittadino, in occasione dell'annuncio era tanta la gente presente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook