Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RELIGIONE

Messina, Camaro Superiore si stringe attorno al nuovo parroco

di

Uomini di fede e tradizione uniti da un legame che negli ultimi 25 anni è stato suggellato, nel nome di San Giacomo, dalla guida del compianto padre Antonino Cento. Incastonata in un territorio bello e complesso, la comunità S. Maria Incoronata di Camaro Superiore, a Messina, inizia oggi a scrivere una nuova pagina della propria storia religiosa e sociale con l'arrivo di monsignor Francesco La Camera.

Per il neo parroco, scrive la Gazzetta del Sud in edicola, si tratta di un “felice ritorno” in quella vallata dove, da bambino, accompagnava il papà alla fontana della stazione «lungo un percorso fatto di confidenze e quesiti matematici».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook