Sabato, 18 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Società Medicina d’urgenza, il messinese Antonio Giovanni Versace rieletto presidente regionale

Antonio Giovanni Versace, Messina, Sicilia, Società

Antonio Giovanni Versace, vice primario del reparto di Medicina Interna e d’Urgenza dell’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico di Messina, è stato rieletto presidente regionale della Società italiana di Medicina d’emergenza – urgenza per il biennio 2020-2021. Insieme a lui, sono stati rinnovati i vertici della segreteria regionale.

Questi gli eletti: vicepresidente Renato Valenti, direttore dell’Uoc di Mcau dell’Asp di Enna; tesoriere, Carmelo Scarso direttore di Mcau dell’ospedale Maggiore di Modica; segretario viene riconfermata Elisa Pacilè dirigente medico di Mcau del P.O. di Sant’Agata di Militello; referente Simeu giovani, Daniela La Rosa, referente Nursing, Ignazio Pici.

Al fine di rendere maggiormente proficua e più capillare l’attività del direttivo, la presidenza ha definito delle distinte aree tematiche d’azione e individuato i referenti: affari istituzionali, Mauro Passalacqua; centro Studi, Daniela Larosa - Natasha Laganà - Giuseppe Molino; coordinatore con le provincie, Fabio Parducci; webmaster, Corrado La Manna; organizzazione incontri di aggiornamenti, Francesco Mamone - Lucia Sottile - Umberto Prosperini e rapporti con 118 e centrali operative, Rita Azzolini.

Durante la riunione il presidente Versace si è complimentato con i consiglieri neoeletti, sottolineando il valore della continuità del percorso già iniziato negli anni precedenti. "Sono felice e orgoglioso per la possibilità che mi viene data - afferma il presidente – ma, soprattutto, motivato per l’opportunità data a Messina, che in questo momento può contare anche su Clemente Giuffrida, che ricopre il ruolo di vicepresidente nazionale della Simeu, a coronamento di un lavoro che ha visto la Sicilia protagonista nel percorso di crescita. Nel prossimo biennio – spiega Versace – ci impegneremo per rafforzare la nostra presenza ai tavoli tecnici regionali e la collaborazione con le direzioni generali aziendali, così da migliorare le condizioni dei servizi resi alla collettività, garantendo la sicurezza del lavoro dei medici in pronto soccorso e di tutto il personale impiegato negli stessi, proponendo soluzioni per superare uno dei periodi più bui della storia dei pronto soccorsi italiani".

Antonio Giovanni Versace, calabrese di nascita e messinese d’adozione è già stato coordinatore del ‘Piano aziendale per la gestione del sovraffollamento in PS (Pags)’, coordinatore del ‘Team aziendale e bed management’, vicario del direttore dell’U.O.C. Medicina Interna e coordinatore Master universitario di II livello in ‘Medicina di Emergenza-Urgenza’. Inoltre, componente del ‘Coordinamento unico per l’emergenza’ all’ Assessorato della Salute della Regione siciliana e presidente dell’associazione ‘Progetto Cuore: una scossa per la vita’.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook