Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Messina guarda avanti, il modulo non convince
SERIE D

Messina guarda avanti, il modulo non convince

di
Messina, Sicilia, Sport
Genny Russo in azione contro il Bari

Il Messina non ne fa un dramma e guarda avanti. L'amaro debutto col Bari è alle spalle e da domani la truppa giallorossa preparerà, con maggiore determinazione, il derby di Barcellona, in programma domenica al "D'Alcontres".

Troppo forte il Bari e ancora indietro, sul piano fisico e tattico, il Messina: è la sintesi di un confronto che ha subito evidenziato l'illegale forza dei galletti, che con questo passo a Natale avranno già un piede e mezzo in Serie C.

Vietato abbattersi per una sconfitta è il messaggio che Infantino e il suo staff manderanno ai giocatori nella settimana che si chiuderà con la prima trasferta del campionato. Il match col Bari ha messo a nudo i problemi del Messina.

C'è un aspetto tattico da chiarire: Infantino dovrà decidere se andare avanti con un 3-4-3 che non ha fin qui convinto o modificare qualcosa passando, innanzitutto, a una difesa a quattro. Ciò permetterebbe anche al centrocampo di patire meno la pressione avversaria.

Un altro rebus da risolvere è quello relativo agli under: troppi tre a centrocampo, il recupero di Meo, destinato a riprendersi la maglia che l'anno scorso fu sua, può essere la cura ai problemi di questo primo Messina.

Attesa, infine, per le decisioni del giudice sportivo in seguito al post gara del "Franco Scoglio": l'Acr, al di là del comportamento di Pozzebon, rischia una forte multa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook