Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE D

Un buon Messina perde 1-0 ad Acireale, a segno Manfrellotti

Non basta al Messina una forte dose di buona volontà per evitare la resa nel confronto esterno con l’Acireale, vinto dai padroni di casa con il minimo scarto. Gli ospiti hanno affrontato il derby in uno stato d’animo singolare, considerato che a partita in corso hanno appreso che il presidente Sciotto aveva deciso di disimpegnarsi, annuncio formalizzato attraverso una nota lanciata appena le squadre sono scese in campo.

IL TABELLINO:

Acireale: Biondi 7, Iannò 6,5, Talotta 6,5, Aprile 6,5, Gambuzza 7,5, Campanaro 6,5, Savanarola 7 (44’ st Sanna sv), Mazzone 6,5, Manfrellotti 7, Madonia 6,5 (31’ st Raucci sv), Manfrè Cataldi 6,5 (17’ st Sidibe 7). A disp.: Amella, Di Pasquale, Russo, Lentini, Leotta, Dadone. All.: Romano

Messina: Laurencon 6, Dascoli 5,5 (46’ st Carini sv), Barbera 6, Traditi 5,5 (12’ st Marzullo 6), Zappalà 5,5, Ferrante 6, Arcidiacono 6, Bossa 5,5 (38’ st Tedesco sv), Amadio 5,5, Cocimano 6, Catalano 5,5. A disp.: Meo, Janse, Candè, Mancuso, Ba Siny, Selvaggio. All.: La Spada (Biagioni squalificato).

Marcatore: 28’ pt Manfrellotti

Arbitro: Francesco Croce di Novara 7

Note: temperatura mite, spettatori 2000 circa, una trentina gli ospitiu. Ammoniti: Dascoli, Arcidiciacono, Iannò, Bossa e Amadio. Angoli: 7-3. Recupero: 1’ e 4’.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook