Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Fc Messina, ritorna Bevis ma Ledesma non arriva più
SERIE D

Fc Messina, ritorna Bevis ma Ledesma non arriva più

di

Due le notizie del giorno nell'Fc Messina che domenica parte per il ritiro di Fiuggi.

La buona notizia è rappresentata da un altro ritorno: la riconferma, il francese Killian Bevis, classe 1998. La notizia negativa è il forfait dell'argentino Pablo Ledesma. La vicenda Covid-19 e problemi familiari impediscono il suo trasferimento in Italia. Il ds Cesar Grabinski fa il punto.

Direttore, torna Bevis.

«Non ha ancora firmato ma c'è un accordo di massima dovrebbe arrivare direttamente a Fiuggi».

Perché Ledesma non arriva?

«Problemi familiari ma sono cose personali. Le possibilità che possa vestire la maglia dell'Fc Messina si riducono a lumicino, anche se ha una gran voglia di tornare in Italia».

La casella di Ledesma è stata coperta da Bevis o siete alla ricerca di un centrocampista?

«Stiamo cercando un centrocampista di alta qualità».

La pista Fausto Rossi è sempre valida?

«La pista Rossi la può aprire e chiudere solo il presidente Arena».

Degli otto ragazzi in prova chi vi seguirà a Fiuggi?

«Ci sarà Emanuele Di Bella un classe 2003 difensore ex Camaro cresciuto nelle giovanili di Genoa e Parma, lo spagnolo centrocampista classe 2002 Javier Noguera Sanchez, il padovano di origini camerunensi Mike Kenny Ebui, per quanto riguarda il francese Norvin Mukiele deve decide cosa fare se lo ritroveremo a Fiuggi sarà tesserato e il francese Thomas Gille».

Per quanto riguarda i portieri?

«Siamo alla ricerca di un classe 2002 che possa fare il secondo a Marone, perché Bonasera ha espresso il desiderio di giocare e quindi proveremo ad accontentarlo dandolo in prestito, mentre sarà con noi a Fiuggi il giovane Massimo Strino (2003)».

Mercato attaccanti tra i tanti nomi che sono girato sul web quello di Arcidiacono e tra i più gettonati?

«È un giocatore che piace ma non credo che l'operazione possa andare a buon fine. Cerchiamo almeno una prima punta alta, fisico possente stiamo trattando un italiano e uno straniero».

Fisico alla Gomes Aldje o Ebui o Mukiele?

«Esattamente ma con una buona esperienza alle spalle che ci possa garantire gol, ovviamente al momento non posso far nomi ma posso dire che le trattative sono a buon punto speriamo di chiudere per Fiuggi».

La posizione di Melillo?

«Ezequiel è un grande amico, ha un bellissimo rapporto con noi, ha avuto un anno molto travagliato e se possiamo lo aiuteremo ma non possiamo aspettare gente che non è pronta subito, sappiamo che dobbiamo vincere il campionato e non possiamo sbagliare».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook