Venerdì, 27 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport L'Acr Messina forza i ritmi sul sintetico, Cruz verso il Rende
SERIE D

L'Acr Messina forza i ritmi sul sintetico, Cruz verso il Rende

di

L'Acr continua la sua preparazione settimanale lontano da Messina per non compromettere il manto erboso del “Franco Scoglio”. Ieri doppia sul sintetico di Santa Lucia del Mela, dove oggi i giallorossi effettueranno, invece, una singola seduta di allenamento. Sempre ieri è arrivato a Messina Salvatore Manfrellotti, attaccante centrale chiamato a rinforzare il settore offensivo giallorosso al posto del partente Catalano; un centravanti, ruolo fin qui coperto soltanto da Ciro Foggia (considerando lo scarso utilizzo di Cruz), al posto di un esterno, posizione di campo attualmente ben coperta anche con under di livello, in modo da completare il reparto con maggiori alternative.

Questa mattina Manfrellotti, che si è appena svincolato dal Bisceglie, firmerà il contratto che lo lega all'Acr e poi scenderà subito in campo per il primo allenamento con i nuovi compagni, con l'obiettivo di essere disponibile per mister Novelli già da dopodomani, per la partita casalinga contro la Gelbison. Per un attaccante che entra ce n'è uno in uscita. Dopo Catalano, ieri, infatti, ha lasciato Messina anche Sergio Cruz, l'attaccante brasiliano arrivato per rinforzare il reparto avanzato, ma fin qui utilizzato da Raffaele Novelli soltanto in tre brevi spezzoni di partita.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook