Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Ragazzi dispersi nel mare di Acireale, anche i droni impiegati per le ricerche - Foto

Anche i droni dei vigili del fuoco impiegati per ritrovare il corpo del terzo ragazzo disperso ieri sera sul molo di Santa Maria la Scala, frazione di Acireale, l'auto su cui si trovava con due amici è stata ingoiata da un'onda anomala.

I soccorritori hanno già trovato due delle vittime. Uno dei corpi recuperati è quello di Margherita Quattrocchi, di 21 anni. Gli altri due caduti in mare sono il suo fidanzato Enrico Cordella, di 22 anni, e un loro amico, Lorenzo D'Agata, di 27. Non è stato ancora resa nota l'identità del primo corpo recuperato.

Sorvola l'area anche un elicottero della marina militare, alzatosi in volo dalla base di Maristaeli, che ha preso il posto di quello della Guardia costiera e che, a sua volta, più tardi sarà sostituito dal Drago 68 dei pompieri. Sul posto sono presenti imbarcazioni della Capitaneria di porto e personale della polizia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook