Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Anziana picchiata e rapinata in casa a Catania, 6 arresti: nella banda 3 nipoti della donna

Immaginavano che la zia di 80 anni avesse in casa ingenti somme di denaro e molti gioielli: per questo motivo hanno fatto da basisti a tre rapinatori, due dei quali, fingendosi fattorini, hanno fatto irruzione in casa della donna, picchiata con calci e pugni e infine legata con del nastro da imballaggio e imbavagliata con uno straccio per impedirle di chiedere aiuto.

A scoprire il piano criminale è stata la squadra mobile della questura che ha arrestato i fratelli Giuseppe Carmelo, Salvatore e Filippo Lizzio, di 47, 55 e 57 anni, assegnati agli arresti domiciliari dal Gip. La violenta rapina consumata in casa dell’anziana il 7 agosto del 2017, ha permesso di identificare i due autori materiali, Giuseppe Napoli, di 50 anni, portato in carcere dalla polizia, e, Giuseppa Ingrassia, di 52, quest’ultima già arrestata il 17 luglio del 2018.

A organizzare la rapina sarebbe stata Grazia Sapuppo, di 52 anni, che è stata arrestata. Il bottino fu un bracciale d’oro del valore di 350 euro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook