Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Al Teatro Antico di Taormina in 4mila per la consegna dei diplomi di laurea - Foto

di

Per il quarto anno consecutivo, il Teatro Antico di Taormina ha fatto da cornice alla Cerimonia di consegna dei diplomi di laurea ai neolaureati dei corsi triennali, magistrali e a ciclo unico dell'Università di Messina. Più di 4mila le persone che hanno gremito il Teatro, assistendo ad una suggestiva serata dai contorni gioiosi e festosi. L’atteso evento, legato quest’anno al ricordo dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino (a cui è stato dedicato un video) e di tutte le vittime della mafia, è stato aperto dal Coro d’Ateneo, diretto dal maestro Umberto Arena, che ha intonato il Gaudeamus igitur e l’Inno di Mameli.

Ad introdurre la serata è stato il rettore Salvatore Cuzzocrea, che ha ricordato Falcone e Borsellino e rivolgendosi agli studenti ha detto: "La nostra Università è lieta di aver contribuito alla vostra crescita e felice della vostra fiducia in questi anni, soprattutto per voi, così importanti".

Sono stati il rettore, i componenti del Collegio dei prorettori, i direttori dei dipartimenti e il direttore generale Francesco Bonanno a  consegnare le pergamene e il tocco ai circa 700 togati presenti (che hanno conseguito il titolo di studio fra maggio 2018 e maggio 2019). La cerimonia è stata anche caratterizzata da una serie di interviste ai laureati, realizzate dai ragazzi di UniVersoMe (piattaforma multiforme degli studenti dell’Ateneo peloritano).

SULLA GAZZETTA DEL SUD IN EDICOLA DOMANI L'ARTICOLO COMPLETO CON LE FOTO.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook