Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Degrado al rione Taormina di Messina, ma tutto è fermo - Foto

«Il rione Taormina è un'area degradata di Messina, in fase di risanamento urbano, posta nei pressi del vecchio stadio Giovanni Celeste, nella zona sud della città della quale un tempo era la periferia, mentre oggi è quasi parte del centro cittadino».

È la definizione che tutti gli italiani possono leggere su Wikipedia, con ulteriori aggiunte relative al rione: «Edificato tra gli anni '20 e '30 del XX secolo come casette provvisorie per i terremotati del 1908. A causa della seconda guerra mondiale e poi per l'inerzia della classe politica cittadina, è stato risanato solo in piccola percentuale».

È una fotografia cristallizzata sulle pagine dell'enciclopedia virtuale. Ma è anche la realtà quotidiana di uno spaccato simbolo del risanamento rimasto fermo nel guado, avviato nei decenni e poi interrotto. Un'area sbaraccata, rimasta ibernata e sprofondata sotto una montagna di materiali inerti e di rifiuti. Un coacervo di casette demolite e casette ancora in piedi, dove i bambini giocano tra scarafaggi e topi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook