Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

"Giornata mondiale del migrante", a Messina una marcia per rivendicare diritti e dignità - Foto

Messina ha celebrato in maniera speciale la 105ma Giornata mondiale del migrante e del rifugiato sul tema “Non si tratta solo di Migranti”, che quest’anno il Papa ha anticipato dalla settimana successiva all’Epifania all’ultima domenica di settembre.

Si tratta di “un’occasione privilegiata per accrescere la consapevolezza sulle opportunità e le ricchezza offerte dal mondo delle migrazioni rivendicando, tutti insieme, dignità, diritti, futuro per tutti”. Una marcia composta e condivisa che da piazza Municipio si è snodata fino a piazza Duomo. Insieme all’arcivescovo monsignor Giovanni Accolla che ha voluto questo momento coordinato dall’Ufficio diocesano Migrantes, erano presenti i rappresentanti delle diverse confessioni religiose: islamica, valdese, ortodossa, ucraina, cattolica, le cappellanie cappellania srilankese e filippina, il movimento adulti scout cattolici italiani, l’Azione cattolica diocesana, la Comunità di S. Egidio, l’Associazione missionaria Maria Immacolata della famiglia oblata, l’Associazione guide e scouts cattolici italiani.

Al termine del percorso l’arcivescovo ha celebrato una messa solenne in Cattedrale durante la quale ha amministrato il sacramento della Cresima a 15 giovani della comunità srilankese e 29 di quella filippina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook