Sabato, 18 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Giocattoli pericolosi, maxi sequestro dei vigili a Messina - Foto

I vigili urbani della sezione Polizia commerciale di Messina, comandata dal dirigente vicario commissario Giovanni Giardina, nell'ambito di un controllo finalizzato alla sicurezza di articoli diretti alla vendita, ha provveduto al sequestro di circa 300 articoli di materiale elettrico sprovvisto di marchio Ce e oltre 200 giocattoli, anch'essi sprovvisti di marchio Ce.

Al titolare di un esercizio commerciale della zona Sud sono stati elevati verbali per un importo pari a 7500 euro e il sequestro cautelare della merce posta in vendita. «Si raccomanda agli acquirenti, per la propria sicurezza, di prestare particolare attenzione durante l'acquisto di materiale elettrico e di giocattoli verificando che gli stessi siano provvisti di marchiatura e di istruzioni in lingua italiana», è l'invito rivolto dalla polizia municipale alla cittadinanza.

Ancora gli uomini guidati dal vice comandante vicario Giardina, hanno fermato un “fracassone”, ponendo sotto sequestro l'impianto stereo. L'intervento è avvenuto nella zona di Larderia ai danni di un minore che si trovava a bordo di una minicar. Denunciato, è stato affidato al padre.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook