Mercoledì, 22 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Maltempo a Messina: strade allagate, alberi caduti e devastato il Giardino delle luci - Foto

Il maltempo che imperversa su Messina da ieri sera ha creato diversi problemi nel centro e nei villaggi: mare in burrasca, strade allagate, soliti alberi caduti.

Ha subito ingenti danni il Giardino delle luci di piazza Cairoli, il suggestivo angolo finito al centro delle polemiche in questi giorni. Le installazioni artistiche sono state scaraventate a terra dalle fortissime raffiche di vento e in alcuni casi senidistrutte.

Danneggiati anche nella zona del duomo alcuni personaggi artistici in marmo del grande presepe allestito in piazza Immacolata.

Intanto continuano ad essere non raggiungibili le isole dell'arcipelago delle Eolie, sferzate da un forte vento che ha raggiunto anche la velocità di 80 chilometri l'ora e provocato danni a coltivazioni, abitazioni, strutture pubbliche e nei porti.

Mareggiate hanno invaso ancora una volta l'abitato di San Gaetano ad Acquacalda, investito il porto di San Pietro e danneggiato la già precaria struttura portuale di Ginostra. In quest'ultima frazione marinara i rifiuti parcheggiati nell'area portuale sono stati portati via dalle onde. Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi sono isolate da due giorni, mentre Lipari, Salina e Vulcano da ieri pomeriggio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook