Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Uomo tenta il suicidio, momenti drammatici a Castelmola

Uomo tenta il suicidio, momenti drammatici a Castelmola

di

Momenti drammatici, oggi, a Castelmola, dove un 37enne di Mascali ha tentato il suicidio. L'uomo ha raggiunto il borgo turistico e si è recato in contrada Scimandra, dove intorno alle 13 si è lanciato in un dirupo. Ad accorgersi del gesto estremo dei turisti giapponesi che hanno lanciato l’allarme.

Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri, i medici del 118 e la polizia municipale. I pompieri si sono calati nel burrone, per circa 100 metri sulla sottostante contrada Tirone. L’uomo è stato recuperato tra i rovi. Era miracolosamente vivo ma si è reso necessario trasportarlo d’urgenza con elisoccorso al Policlinico di Messina, dove adesso si trova ricoverato in condizioni critiche.

Sulla vicenda hanno avviato accertamenti i carabinieri della Compagnia di Taormina. Stando a una prima ricostruzione, non sembrerebbero esserci dubbi sul fatto che si sia trattato di un tentativo di togliersi la vita. Scartata l’ipotesi iniziale di un incidente. Il 37enne avrebbe parcheggiato la sua auto in contrada Scimandra, lasciando all’interno i propri effetti personali, per poi lanciarsi nel vuoto. Al momento non si conoscono le ragioni di questa decisione e quale motivazione possa averlo spinto a compiere il gesto. Sul posto è giunto anche il sindaco Orlando Russo, che ha seguito con apprensione le operazioni di salvataggio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook