Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca A Messina serata di solidarietà organizzata da "SI Cobas"

A Messina serata di solidarietà organizzata da "SI Cobas"

Una serata di solidarietà a Messina, un nuovo modo di affrontare le emergenze sociali, la mancanza o la perdita del lavoro o della casa, la tragica assenza di prospettive che accomuna anziani e giovani.

È l'iniziativa del Fronte Popolare Autorganizzato–SI Cobas Messina, che ha avuto grande successo e che si è svolta ne i locali dell’Istituto Don Orione, presente il direttore don Natale Fiorentino. Un centinaio i partecipanti, tra i quali anche gli assessori Calafiore e Minutoli.

Nasce la "cassa di resistenza", una sorta di "banca della solidarietà" da utilizzare a sostegno di tutte le situazioni più gravi sul piano sociale.

"Si chiama Cassa di Resistenza perché serve ai lavoratori precari e disoccupati e a chi lotta per la casa, ad avere un sostegno concreto, a non chinare la testa, a non cadere nelle trappole del lavoro sotto ricatto, ed a resistere alla trappola dell’assistenzialismo che lede la dignità", spiega la portavoce del fronte popolare Valentina Roberto. Oggi, alle 17, nella sede del si-Cobas in via Cesare Battisti 191, si terrà l’assemblea in vista della" Giornata di lotta e riqualificazione del territorio" prevista per il 13 febbraio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook