Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, i volti dei nuovi presidi per licei e medie: al Cpia arriva Galvagno

Messina, i volti dei nuovi presidi per licei e medie: al Cpia arriva Galvagno

di

Col provvedimento pubblicato ieri, il direttore dell'Ufficio scolastico regionale siciliano Stefano Suraniti ha disposto l'attribuzione degli incarichi dei dirigenti per il prossimo anno scolastico a Messina. Un cambio della guardia particolarmente atteso in città, dopo le innumerevoli voci che si erano rincorse nelle ultime settimane, soprattutto per tre importanti istituti superiori: il “La Farina-Basile” e i licei Bisazza e Archimede.

Al primo storico istituto cittadino, al posto di Giuseppa Prestipino, arriva Caterina Celesti, proveniente dall'Ic Giovanni XXIII. Storico passaggio del testimone dopo 23 anni al “Bisazza”, dove ad Anna Maria Gammeri subentra Giovanna Messina, che lascia il Cpia a Giovanni Galvagno, mentre a Laura Cappuccio proveniente dall'IC di Venetico, che già ha alle spalle l'esperienza al liceo scientifico Seguenza, è stato affidato l'Archimede. Nuovi dirigenti anche in alcuni Comprensivi: Giovanna Lanzafame lascia l'istituto di Acquedolci per guidare quello di Roccalumera; alla scuola “Mazzini” al posto di Domenico Genovese, arriva Domenico Maiuri, proveniente dall'istituto di Longi e alla guida della “Leopardi” ci sarà Daniela Pistorino, che rientra a Messina dopo una breve esperienza professionale a Imperia. Sarà un anno particolarmente impegnativo per i presidi, che dovranno fronteggiare il “rientro in presenza” fra distanziamenti e altre norme di sicurezza.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook