Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca L'Etna si risveglia: tremori del vulcano fra esplosioni e sbuffi di gas e cenere

L'Etna si risveglia: tremori del vulcano fra esplosioni e sbuffi di gas e cenere

L’Etna torna a farsi sentire. L’Osservatorio etneo dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia rende noto che dalla scorsa notte si osserva una debole ripresa dell’attività stromboliana nel cratere di sud-est. Al momento l’attività ha prodotto sporadiche esplosioni isolate accompagnate da piccoli sbuffi di gas/cenere, che si spostano verso sud-ovest, disperdendosi in atmosfera. Nei minuti successivi si sono osservati sporadici deboli bagliori, accompagnati da emissioni di gas.

L’ampiezza media del tremore vulcanico oscilla tra valori bassi e medio-bassi. Le localizzazioni delle sorgenti del tremore si concentrano nell’area dei crateri centrali con profondità tra 2.600 e 2.00 metri.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook