Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Venetico Superiore, prosegue la messa in sicurezza del territorio

Venetico Superiore, prosegue la messa in sicurezza del territorio

di

L'obiettivo primario è la messa in sicurezza del territorio a beneficio di chi lo abita. Proseguono i lavori di consolidamento per rafforzare il versante sud-est di Venetico Superiore. Gli interventi puntano a mettere al riparo il centro abitato, dove in passato il movimento franoso ha lesionato e minacciato l'area circostante. Un'opera finanziata per 7.109.095,23 euro, somme che sono state assegnate al Comune di Venetico dopo che l'Amministrazione Rizzo ha partecipato al bando relativo alle misure Po-Fesr Sicilia 2014/2020 per gli interventi di messa in sicurezza dei territori a rischio idrogeologico.

Soddisfatto il sindaco

"Sono soddisfatto di come stanno procedendo i lavori- dichiara il sindaco Francesco Rizzo, che come da consuetudine segue i cantieri avviati nella cittadina-. Restituire stabilità al versante è prioritario e ci siamo battuti affinché i lavori potessero essere finanziati e quindi effettuati per la serenità di tutti i residenti che coincide perfettamente con il senso di responsabilità dell'amministrazione comunale". I lavori sono stati aggiudicati e sono eseguiti dall'impresa Ati con capogruppo Elda costruzioni. Il responsabile unico del procedimento è l'ingegnere Fabio Marino, capo dell'Ufficio tecnico, il progettista e direttore dei lavori l'ingegnere Daniele Andronico e il collaudatore l'ingegnere Renato Cilona. "Sono stati realizzati circa 200 metri di muri su pali, corrispondenti a circa il 60% delle opere di contenimento previste in progetto", spiega Fabio Marino.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook