Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Scivola in un sentiero di Mozia: turista soccorsa e trasportata in ospedale

Scivola in un sentiero di Mozia: turista soccorsa e trasportata in ospedale

Intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell'82° Csar dell'Aeronautica Militare nell'isola di Mozia (Trapani) per soccorrere una turista ferita. La donna, C.R., 65 anni di Ancona, era scivolata rovinosamente mentre percorreva un sentiero costiero nella zona sud dell'isola dello Stagnone procurandosi la sospetta frattura scomposta della caviglia sinistra.

Il marito che si trovava con lei ha chiamato il 118 tramite la centrale del Nue112. Trattandosi di un intervento in ambiente impervio è stato allertato il Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano che, per ridurre al minimo i tempi di intervento e i rischi, ha attivato l'Aeronautica Militare con la quale vige un consolidato rapporto di collaborazione.

Dall'aeroporto di Trapani Birgi è decollato un elicottero HH 139B dell'82° centro Csar che, dopo aver imbarcato due tecnici di elisoccorso del SASS al campo sportivo di Castellammare del Golfo, ha raggiunto Mozia. L'elicottero è atterrato in un prato a poche decine di metri dalla ferita, i soccorritori sono sbarcati, hanno immobilizzato e portato in barella la donna e l'hanno caricata a bordo per trasferirla all'ospedale di Trapani dove c'era ad attenderla il personale del 118. A Castellamare i carabinieri della compagnia di Alcamo per assistenza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook