Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Al Palermo Pride esplode Bella Ciao: "Siamo oltre 100 mila". Beppe Fiorello: "Battaglia di tutti"

Al Palermo Pride esplode Bella Ciao: "Siamo oltre 100 mila". Beppe Fiorello: "Battaglia di tutti"

Esplode "Bella Ciao" al corteo del Palermo Pride. Il serpentone degli oltre 100 mila partecipanti, secondo le stime aggiornate degli organizzatori, all’altezza del monumentale palazzo delle Poste centrali, in via Roma, ha lanciato l’urlo di resistenza, un inno di battaglia allargatosi ben presto come onda inarrestabile. Il corteo è partito un quarto d’ora dopo le 17 dal Foro Italico, con in testa lo striscione «Mafia, fasci e capitale? Rivolta genderale» e i carri presenti, più il trenino di Famiglie Arcobaleno. "Madrino" d’eccezione l’attore e regista Giuseppe Fiorello. Il corteo ha poi imboccato Porta Felice, corso Vittorio Emanuele, via Roma per svoltare ancora in via Cavour e dirigersi verso il parco di villa Filippina in piazza San Francesco di Paola, dove si tiene la serata di chiusura, attraverso via Pignatelli Aragona. «Bisogna partecipare fisicamente ai movimenti per diritti, bisogna esserci fisicamente, la presenza fa la differenza, per questo sono qui, è una battaglia di tutti», ha detto Fiorello.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook