Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Fiamme a Pantelleria, turisti in fuga. Evacuate ville dei vip: da Tardelli a Giorgio Armani

Fiamme a Pantelleria, turisti in fuga. Evacuate ville dei vip: da Tardelli a Giorgio Armani

Paura a Pantelleria in serata dove un incendio di proporzioni "preoccupanti" ha reso necessario evacuare diverse abitazioni.Il rogo è divampato nelle contrade Favarotta, Khamma e Perimetrale. Le fiamme stanno divorando ettari di vegetazione e mettendo in pericolo diverse abitazioni che sono state evacuate. Fiamme alimentate dal vento di scirocco. In fuga i turisti. Tra le ville sgomberate ci sarebbero anche quella del giocatore Marco Tardelli e dello stilista Giorgio Armani. Sull'isola ci sono pochi uomini e mezzi per fronteggiare le fiamme e i mezzi aerei di notte non possono alzarsi in volo.

Interruzione della corrente

Le fiamme hanno avvolto anche i pali della corrente e ciò ha comportato anche un interruzione del servizio elettrico.

Il tweet

"Dopo una estate torrida e piena di incendi, questa sera anche la mia amata Pantelleria brucia. Un incendio doloso qui dove nemmeno possono arrivare i canadair a causa del vento. Basta incendi dolosi, chi deturpa il nostro patrimonio deve pagarla carissima", racconta in un tweet la giornalista Myrta Melino che ha una abitazione sull'isola assieme a Marco Tardelli. L'incendio a Pantelleria sarebbe divampato su più fronti. Impegna i forestali sul versante nord della Cuddia di Gadir. I volontari comunali, invece, stanno operando sul versante mare.

I soccorsi

Alle 23 dovrebbero partire per l’isola col traghetto da Mazara del Vallo diverse squadre della Protezione civile. «Un vasto incendio boschivo sta interessando la zona della borgata Gadir, le squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per fermare l’avanzata delle fiamme», scrivono in un tweet i vigili del fuoco, E' stato una lunga giornata difficile anche nel palermitano. Con sette roghi nella zona di Partinico, Misilmeri, nel parco dei Sicani. Fiamme sono divampate a Casale Belmonte Mezzagno, Pizzo Garibaldi ad Alia e contrada Marino a Prizzi. E pochi giorni fa volontari e soccorritori avevano dovuto fronteggiare in un’altra isola siciliana, Stromboli, una 'disastro annunciato" .L'incendio partito durante le riprese della fiction «Protezione civile» nel maggio scorso ha reso nudo il versante montuoso di Stromboli incenerendo metà dell’isoletta e distruggendo vegetazione e fauna. E pochi giorni fa, il 12 agosto, un temporale ha cambiato il volto del centro abitato: arrivati a valle migliaia di tonnellate di fango, detriti, massi, si sono formati fiumi d’acqua in piena. Case allagate, strade spaccate, moto, macchine, le Ape Piaggio, tutte sommerse dal fango. Stasera ancora paura.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook