Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Arrivato in Sicilia "Blues", il primo treno ibrido di Trenitalia

Arrivato in Sicilia "Blues", il primo treno ibrido di Trenitalia

Pronto a viaggiare sui binari siciliani il primo treno ibrido "Blues" di Trenitalia. Il convoglio, in circolazione già dai prossimi giorni, è stato consegnato oggi, al binario 8 della stazione centrale di Palermo, dall’amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, Luigi Corradi, al presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani. Entro l'inizio del 2023, si aggiungeranno altri quattro treni dello stesso modello, consegne che contribuiscono al rinnovo e all’ammodernamento della flotta regionale dell’Isola. "Prosegue - dice il governatore - l’efficace ed efficiente collaborazione con il gruppo Fs Italiane. Facciamo un altro passo avanti in attesa che si realizzi anche la media e alta velocità della Palermo-Catania e della Catania-Messina. Lavoriamo quotidianamente per dare più servizi ai siciliani. Ieri, per esempio, abbiamo approvato una finanziaria snella, asciutta, ma piena di proposte per il prossimo futuro. La coalizione di governo sta dando dimostrazione di essere una grandissima squadra che lavora quotidianamente in maniera serena, pacata. Facciamo sistema ed è molto positivo quando in politica si lavora così".

“Prosegue il cammino intrapreso da Trenitalia, e da tutto il Gruppo FS, per rendere la mobilità collettiva sempre più integrata e sostenibile. L’arrivo dei Blues in Sicilia contribuisce in modo determinante a rinnovare la flotta sull’isola e, contestualmente, ad abbassare l’età media nazionale dei treni regionali in circolazione in Italia che saranno, in questo modo, i più giovani e moderni d’Europa” ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Luigi Corradi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook