Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Nuovo concerto al teatro Massimo di Palermo: in scena la Messa in do minore di Mozart

Domani alle 20.30 nella Sala Grande del Teatro Massimo il direttore e violinista palermitano Fabio Biondi dirigerà la Messa in do minore K 427 di Wolfgang Amadeus Mozart con l’Orchestra del Teatro Massimo e il Coro diretto da Piero Monti.

Solisti saranno il soprano Desirée Rancatore, anche lei palermitana, che torna al Teatro Massimo a pochi mesi da Fra Diavolo di Auber, il mezzosoprano Marina Comparato, il tenore Jeremy Ovenden e il basso palermitano Ugo Guagliardo.

Nato a Palermo, Fabio Biondi ha iniziato giovanissimo la sua carriera internazionale, spinto da una curiosità culturale e musicale che lo ha portato a collaborare come primo violino con i più famosi ensemble specializzati nell'esecuzione di musica antica con strumenti originali. Nel 1990 ha fondato Europa Galante che in pochissimi anni, grazie ad un'attività concertistica estesa in tutto il mondo e a un incredibile successo discografico, è divenuto l'ensemble italiano specializzato in musica antica più famoso e più premiato in campo internazionale. Nel 2002, per l'insieme dell'attività concertistica e l'esecuzione del Trionfo dell'onore al Festival Scarlatti di Palermo, l'Associazione Nazionale dei Critici Musicali ha assegnato il “Premio Abbiati” a Fabio Biondi ed Europa Galante, premio che ha ricevuto nuovamente nel 2008. Dal 2011 è Accademico dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook