Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

“Danza e Motus tra memoria e visioni future”, le foto dello spettacolo a Messina

Teatro Vittorio Emanuele a Messina gremito per lo spettacolo “Danza e Motus tra memoria e visioni future”, per la regia di Valerio Vella, messo in scena dalla Compagnia “Marvan Dance Group” di Mariangela Bonanno, accompagnata dall’orchestra “Sinfonietta Messina” diretta dal maestro Ezio Spinoccia, con la partecipazione delle formazioni corali “Note Colorate”, “Sirokos”, “I Mirabili” e del soprano Martina La Malfa.

Un recupero della memoria, suggellato dalla proiezione di fotogrammi d’epoca e brani tratti dal testo di Maksim Gor’kij “Il terremoto in Calabria e Sicilia” letti dall’attore Luca Fiorino, ma anche un omaggio al maestro Ennio Morricone, con brani tratti dall’immenso repertorio di colonne sonore cinematografiche e televisive del compositore più famoso al mondo.

Lo spettacolo è rientrato nelle iniziative volute dall’assessorato alla Protezione Civile del Comune per celebrare il 110esimo anniversario del terremoto del 1908, con una particolare attenzione alla cultura del rischio sismico e della prevenzione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook