Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Rassegna di documentari a Palermo sull'architettura: a palazzo Branciforte l'evento "Incompiuto"

Prosegue giovedì alle 20.30, la rassegna di documentari dedicati al tema dell’architettura “Sguardi di luce”. Un progetto dell’associazione Sole Luna-Un ponte tra le culture, realizzato insieme a Fondazione Sicilia e all’Università di Palermo e in programma fino al 30 maggio alla Sala dei 99 di Palazzo Branciforte.

Al centro di questo secondo appuntamento, il lavoro di Alterazioni Video, un collettivo nato nel 2004, già protagonista a Palermo tra i collaterali di Manifesta 12 e che si recente ha fatto molto parlare di sé per un evento e una mostra - Incompiuto. La nascita di uno Stile - nate in collaborazione con il fashion designer di fama mondiale, Virgil Abloh. L’Incompiuto e le tante opere mai ultimate in Italia - e in Sicilia in particolare - sono il segno distintivo della ricerca di questo gruppo di artisti formato da cinque creativi di estrazione diversa, divisi tra New York, Berlino, Los Angeles e Milano e che per le loro opere utilizzano diversi linguaggi visivi: dal video all’installazione, dalla musica al cinema.

Incompiuto è anche il titolo della serata al Branciforte e del libro firmato da Alterazioni Video e da Fosbury Architecture, pubblicato a maggio scorso da Humboldt Books. Un testo che è insieme un manifesto e una raccolta di importanti contributi – tra cui quello dell’antropologo Marc Augé, del curatore d’arte Robert Storr e del collettivo di scrittori Wu Ming - su una tesi affascinante: l’incompiuto come stile di un’epoca e al contempo evocazione di un sogno mancato. Una rilettura estetica e filosofica di luoghi abbandonati, trasformati e restituiti dalla natura in una nuova visione.

In programma, tre produzioni del collettivo: Intervallo (Italia 2007, 3’); An invitation for a dream (Italia 2018, 10’); Per troppo amore (Italia 2012, 22’). E Unfinished Italy (Italy 2010, 33’) di Benoit Felici, documentario realizzato dal filmaker francese alla scoperta delle rovine moderne d’Italia e che racconta anche il lavoro di Alterazioni Video.

In sala, ad introdurre le proiezioni, sarà Andrea Masu, componente del collettivo formato anche Paololuca Barbieri Marchi, Alberto Caffarelli, Giocomo Porfiri e Matteo Erenbourg.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook