Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Successo per il debutto di "Inferno" di Dante, in migliaia alle Gole dell'Alcantara

Il fresco del greto del fiume Alcantara in contrapposizione al calore degli spettatori dell’Inferno di Dante, al debutto dell’edizione 2019: il pubblico, dopo i consensi espressi a scena aperta ai ventidue attori, artisti del fuoco e danzatori sulla scena, si è lasciato andare al termine della rappresentazione a un applauso liberatorio, lunghissimo e scrosciante.

Anche per questo Giovanni Anfuso, regista e autore della drammaturgia del lavoro presentato nel magico scenario delle Gole, ha definito “da incorniciare” la serata di ieri.

“Un assaggio del gradimento degli spettatori - ha detto – lo avevamo avuto già il giorno prima durante l’anteprima per i giornalisti, ma al debutto tutto è andato al di là di ogni più rosea aspettativa. Un calore ancor più grande dello scorso anno, quando qui nelle Gole dell’Alcantara abbiamo avuto quindicimila spettatori in pochi week end”.

Lo spettacolo sarà infatti rappresentato anche nei prossimi week end con tre repliche a sera a partire dalle 20.45 “Emozioni davvero forti per questo debutto - ha sottolineato Liliana Randi, protagonista dell’Inferno nel ruolo dellaNarratrice -, con così tanti spettatori e applausi. Un successo ancor più grande di quello dello scorso anno. Quindi siamo più che soddisfatti, felici.  È sempre straordinario lavorare in questo luogo pieno di atmosfera, in cui è possibile toccare con mano l’energia della natura. Insomma, una grandissima emozione”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook