Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Scritte razziste al campo di basket di Messina, la solidarietà di De Luca

Scritte razziste al campo di basket di Messina, la solidarietà di De Luca

Solidarietà del sindaco all’ex sindaco. Cateno De Luca condanna il gesto compiuto ieri notte ai danni del campo di basket di Messina fatto realizzare da Renato Accorinti con gli emolumenti accantonati durante il suo mandato.

Ignoti hanno imbrattato cancelli e murales dell’area gioco della Zona falcata con scritte vergognose. Ed ecco il commento di De Luca: “Perché esistono il razzismo e i razzisti?”, è l’incipit. E ancora: “Non condivido le politiche del governo sui migranti ma non nutro sentimenti di odio e di disprezzo nei loro confronti. Imbrattare i muri è da incivili, farlo con scritte razziste è ancora peggio. Il gesto compiuto ai danni del campo di basket donato dall'ex sindaco Accorinti ad una società sportiva è da condannare senza se e senza ma, perché offende i valori umani e sociali su cui si fonda la nostra comunità”. Mani sconosciute hanno anche definito George Floyd, a cui è intitolata la struttura, “criminale”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook