Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Esploratori alla scoperta della Sicilia più antica fra siti archeologici, piccoli paesi e trazzere

di

Esplorare la Sicilia, percorrendo uno dei più antichi tracciati dell’isola: siti archeologici, piccoli paesi, antiche trazzere per assaporare una Sicilia d’altri tempi.

Hanno già percorso metà dei 623 chilometri tra saline, natura, antichi insediamenti che li porterà fino a Kamarina, i 15 esploratori che stanno prendendo parte all’iniziativa alla quale aderiscono 40 comuni siciliani. Saline di Paceco, Terme segestane con le pozze sulfuree mitologicamente legate ad Eracle, il bosco Angimbè di Calatafimi (212 ettari che accolgono la più estesa sughereta della Sicilia occidentale e rare erbe medicinali) e poi la Riserva di Rampinzeri, passando per Corleone, Prizzi e arrivare a Valledolmo.

In totale 35 tappe che percorreranno in 44 giorni.

Per ultimo una curiosità: il nuovo logo dell’Antica trasversale sicula, raffigurato sulle magliette verdi che indossano i camminatori, è l’antico simbolo della civetta di Atena, emblema della saggezza e che, con la sua capacità di guardare anche di notte, guiderà i viandanti in questo lungo viaggio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook