Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Le foto del primo giardino sensoriale nato a Palermo: natura e arte insieme

Apre i battenti nella sede dell'associazione PykArt, in via Paganini a Palermo, il primo giardino sensoriale della città, dedicato anche ai disabili.

Si tratta di un luogo nato dal progetto Giardini Condivisi che - oltre ad avvicinare i ragazzi alla natura - ha fatto conoscere loro l’arte a 360 gradi.

Grazie al progetto, infatti, è stata creata una compagnia dal nome TeaTroTascabile, composta da giovani talenti selezionati con un bando pubblico.

Giardini Condivisi è realizzato in ATS dall’associazione musicale C.E.Ri.S.M. (Centro Europeo Ricerca e Sperimentazione Musicale) e l’associazione culturale PyKa Onlus. A cofinanziarlo con i fondi PAC a valere sulla misura “Giovani per il sociale”, è stata la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il giardino è il risultato della contaminazione disciplinare avvenuta tra professionisti operanti nei settori dell’urbanistica, della scenografia, dell’architettura e del costume.

Si presenta come luogo ricreativo, educativo, terapeutico e sperimentale, dove la plasticità dello spazio e della natura e la fluidità dell’arte e del suono si fondono ricreando un palcoscenico atto a risvegliare i propri sensi.

Sarà possibile effettuare le visite gratuite anche oggi dalle 16 alle 19, dalla prossima settimana invece, su prenotazione, chiamando il numero 3470197338.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook