Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Al mercato Campagna Amica di Ragusa l’arte dell’intreccio di Paolo, "l’ultimo dei panarari"

Oggi al mercato Campagna Amica di Ragusa, una dimostrazione di intreccio con Paolo Scollo di Monterosso Almo.

Il suo è uno di quei mestieri che hanno connotato l’artigianato e la storia della Sicilia.

Paolo infatti fa  il “Cartiddaru” o "Panararu”, un’arte appresa da circa 10 anni da un vecchio compaesano, Giuseppe Messina.

Intrecciare ('ntrizzari) canne, giunchi e olivastro rientrava nelle abilità comuni, per cui molti contadini vi si dedicavano nei momenti di calo delle attività agricole.  Gli attrezzi?  Un coltello, un falchetto e un punteruolo,  fatto con un pezzo di canna.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook