Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Tutti in acqua senza barriere a Messina, ecco "l'ab-bracciata collettiva" alla piscina comunale

di

Tutti in acqua senza barriere e senza differenze. Anche a Messina, alla piscina comunale “Graziella Campagna”, ha preso il via l’iniziativa “Ab-bracciata collettiva”, patrocinata dal Comune in sinergia con l’Università e promossa dalla cooperativa sociale onlus TMA Group.

Un evento che unisce tutto il territorio nazionale e in particolare, oltre la città dello Stretto anche Roma, Firenze, Napoli, Milano, Foggia, Reggio Calabria, Siracusa, Brindisi, Treviso, Alessandria e Torino per avvicinare più persone possibili alla disabilità ed in particolare all’autismo e ai disturbi mentali gravi. Oggi e domani, in occasione della Giornata mondiale dell’autismo, spazio alla maratona natatoria, 30 ore in tutto.

Il via questa mattina alle 7.30, alle 11 invece il taglio del nastro alla presenza dell’assessore Alessandra Calafiore, dei rappresentati della Fin federazione italiana nuoto, e dei rappresentanti di Università, Cus-Unime, assessorato regionale alla Salute, Prefettura, della Gazzetta del Sud. La dott. Anna Maria Arena, coordinatrice per la Calabria e la provincia di Messina del Tma-Terapia multisistemica in acqua ha spiegato le potenzialità di un metodo che utilizza l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale, motorio, capace di spingere il soggetto con disturbi della comunicazione, relazione, autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo ad una relazione significativa.

Vasca dopo vasca, si nuoterà per percorrere il maggior numero di chilometri, alle 11 erano oltre 22. Si alterneranno in acqua sino a domani rappresentanti dell’Università, dell’Ordine degli avvocati, associazioni sportive, studenti dell’istituto nautico Caio Duilio, e chiunque abbia voglia di nuotare e partecipare ad una festa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook