Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Messina festeggia Pasqua tra l'invito alla speranza del vescovo e la tradizione degli "spampanati" - Foto

Un invito alla speranza, ad abbattere i muri dei pregiudizi e dell'indifferenza, a lavorare tutti insieme per il riscatto sociale ed economico di questa bellissima e martoriata città. È il messaggio pasquale rivolto alla comunità messinese dall'arcivescovo Giovanni Accolla e da tutta la chiesa peloritana per la Pasqua.

E in mattinata si è svolta l'antica festa degli spampanati, una gioiosa e colorata processione che affonda le sue radici nella storia religiosa di Messina e che celebra l'incontro tra le statue del redentore e della Madonna, partite entrambe dalla piccola chiesa della Mercedes e arrivate in corteo fino alla cattedrale.

Grande partecipazione popolare come ogni anno all'evento che, dopo le barette e i riti della veglia pasquale, chiude la settimana santa a Messina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook