Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Colori e forme mozzafiato, volano gli aquiloni sullo Stretto di Messina: le foto del festival

di

Volano gli aquiloni sullo Stretto, per uno spettacolo di colori e forme mozzafiato. Solo qualche nuvola nel cielo azzurro tra Scilla e Cariddi per il secondo giorno del Festival degli Aquiloni promosso dalla Proloco Capo Peloro, giunto alla terza edizione, ma già apprezzatissimo dal pubblico.

In mattinata tantissime famiglie con bambini, giovani, si sono riversati nella spiaggia all’ombra del Pilone, per far volare gli aquiloni o per ammirarne le evoluzioni. Sino a domani però non solo aquiloni, a cui sono dedicati tre campi di volo, sulla Punta di Capo Peloro, sul versante ionico e su quello tirrenico, perché parallelamente allo spettacolo da guardare col naso all’insù, e in attesa delle evoluzioni degli aquiloni giganti, tante le attività collaterali, per grandi e piccini, promosse dalla Proloco, per regalare una festa trasversale.

Ieri il primo volo dell’aquilone dedicato a Falcone e Borsellino, poi spazio all’inaugurazione, alla presenza dell’assessore Dafne Musolino, con la sfilata dei Cavalieri della Stella e l’apertura della mostra di Maria Rando allestita nel cortile della Torre del Parco Horcynus e durante il festival è possibile visitare il Museo “Macho”. Tra le iniziative in programma oggi, il workshop “Costruiamo la Girandola” con l’associazione “Baobab”, con la Proloco “Costruiamo il nostro Aquilone”, il tiro con l’arco con l’associazione “Cuore di Drago”, il gioco in scatola “Assalto al Castello” con Roberta Marchetta, il workshop fotografico con Gianmarco Vetrano, la mostra “Viaggio nella Terra degli Dei” coi disegni di Lelio Bonaccorso, una mostra sulle peculiarità dello Stretto a cura del Fai-Fondo Ambiente italiano, “Territori vivi” dei fotografi Macù, i tour in bici con Mediterranea Bike. Nel pomeriggio la performance della “Live Band 2T”, dalle 18.30 il dj ser con Ciccio Papalia ad accompagnare le danze degli aquiloni e dalle 21 il volo notturno.

Un filo ad unire le tre punte della Sicilia, perché il Festival si svolge con la speciale partecipazione delle associazioni culturali “Sensi Creativi” e “Trapani Eventi”, promotori ed organizzatori del famosissimo Festival internazionale degli Aquiloni di San Vito Lo Capo, giunto alla undicesima edizione.

Oggi e domani dalle 10 alle 23.30 pedonalizzazione in via Fortino, sarà possibile usufruire del parcheggio Torre Morandi, in via Pozzo Giudeo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook