Martedì, 10 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Sant'Antonio a Messina, dopo la Notte bianca spazio alle celebrazioni religiose - Foto

di

Archiviata l’ottava edizione della Notte Bianca, oggi a Messina spazio ai festeggiamenti religiosi per Sant'Antonio. Tante persone, sin dalle prime ore del mattino, hanno affollato il tratto di via Santa Cecilia antistante il santuario.

C’era chi attendeva in fila di ricevere il pane benedetto distribuito nell’angolo allestito dai volontari della Mensa dei Poveri, chi con un giglio in mano da portare al Santo, chi per visitare il Museo con il Tesoro e poi partecipare alla messa.

È stato l’arcivescovo monsignor Giovanni Accolla, a presiedere la solenne celebrazione delle 11, alla presenza delle massime autorità civili e militari della città. “La nostra devozione nasce non perché mitizziamo i santi ma perché guardiamo a loro come modelli di santità - ha detto il presule nella sua omelia -. Il cristiano non è un attivista che cerca di sublimare comportamenti umani ma segue il disegno che il Signore ha voluto per lui attraverso la messa in pratica quotidiana di comportamenti che assecondano la fraternità”.

La messa, animata dalla Cappella musicale “Rogate”, è stata concelebrata dal Rettore della Basilica, padre Mario Magro e animata dalla Cappella musicale “Rogate” diretta e accompagnata all’organo dal maestro Angelo Minutoli.

"In questi giorni abbiamo avuto modo d’incontrare tanti volti di gente devota che ci hanno fatto comprendere quanto amore c’è nel cuore degli uomini desiderosi di guardare ad Antonio come modello evangelico di santità".

Nel pomeriggio, alle 19,30 si svolgerà la tradizionale processione del Carro trionfate con il busto reliquiario, alla presenza del vescovo ausiliare, dei canonici del Capitolo della Cattedrale e delle massime autorità cittadine.

Il percorso sarà il seguente: via Ghibellina, Santa Cecilia, Cesare Battisti, Tommaso Cannizzaro, Piazza Cairoli, viale San Martino e via Santa Cecilia. Al termine della processione, monsignor Di Pietro impartirà la benedizione alla città; seguirà lo spettacolo delle bande musicali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook