Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Sicilia, l'appello per AstraZeneca e quel gesto tutto da interpretare...

Sicilia, l'appello per AstraZeneca e quel gesto tutto da interpretare...

di

L'ispirazione è di quelle storiche. La riuscita, contestualizzata al momento, un po' meno. Per promuovere la tre giorni di vaccini "open day" dedicata a chiunque, tra gli over 60 e gli under 79 senza gravi patologie, voglia sottoporsi alla vaccinazione con AstraZeneca, la Regione Siciliana ha scomodato un'icona culturale degli Stati Uniti, immortalata in un poster della propaganda bellica ai tempi della seconda guerra mondiale.

La locandina promozionale pubblicata dalla Regione, infatti, ritrae una donna (sembra in realtà una ragazza, se non fosse per i capelli bianchi...) che mostra con orgoglio il braccio sul quale appare in bella vista un cerotto posto alla meno peggio sul punto dell'iniezione. Sembra evidente l'ispirazione al celebre poster "We Can Do It!" che ritrae Rosie The Riveter, icona rappresentativa delle donne americane che lavoravano nelle fabbriche, speso al posto dei mariti impegnati al fronte, durante la Seconda Guerra Mondiale. Un simbolo di femminismo, che però in questa circostanza, con quella posa lì, trattandosi del vaccino AstraZeneca sul quale si sono generati dubbi e perplessità di tutti i tipi tra la popolazione, sembra evocare altri tipi di reazioni... 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook