Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Cosa vuoi fare "da giovane"? Dalla Sicilia le storie di Smart Future Academy

Cosa vuoi fare "da giovane"? Dalla Sicilia le storie di Smart Future Academy

di

Passione, curiosità, preparazione e voglia di mettersi in gioco: ecco le chiavi  che aprono le porte del futuro, anzi, del presente, per giovani già protagonisti consapevoli. A loro si rivolge Smart Future Academy online, il format nazionale itinerante  ideato per facilitare le attività di orientamento attraverso il confronto con testimonial appartenenti a differenti ambiti professionali, approdato oggi in Sicilia per l'edizione 2022.

A raccontarsi, rispondendo alle domande e alle curiosità di studentesse e studenti che hanno partecipato alla diretta YouTube, Davide Blandina, presidente Giovani imprenditori Sicindustria Messina, il capitano Andrea Quattrocchi, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Monreale, la giornalista di Gazzetta del Sud Natalia La Rosa, gli imprenditori messinesi Angela Sergio e Carlo Vermiglio, il delegato provinciale Coldiretti giovani impresa Palermo Antonio Cipolla, la presidente Giovani Sicindustria Palermo Maria Elena Oddo, il commercialista palermitano  Calogero Di Carlo, il presidente dei giovani imprenditori Confcommercio Palermo Dario Scalia, il tour operator Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi, e la content creator per la Formula 1 Carolina Tedeschi.

Dalla scuola  alla formazione accademica e professionale, l’esperienza e le attitudini personali hanno poi delineato il percorso di ciascuno, da chi ha scoperto quelle “diversità” caratteriali dalle quali partire per scegliere cosa voler fare nella vita, come ha raccontato la Tedeschi, la più giovane speaker di questa edizione, che prima di approdare al mondo delle automobili aveva vissuto l’esperienza imprenditoriale nel mondo della moda al fianco del padre e della recitazione, a chi ha saputo raccogliere la “sfida” di famiglia assecondando la tradizione professionale senza rinunciare all’innovazione, come Davide Blandina, responsabile dei porticcioli turistici "Marina del Nettuno” a Messina e Milazzo, cresciuto con l’amore per il mare e le barche.

Per molti di loro, nati in Sicilia, la professione è frutto delle peculiarità dell’isola, una terra di tradizioni legate ai sapori, ai profumi e alle bellezze artistiche, come Antonio Cipolla - che a Bagheria ha creato l’azienda agricola La Flora dedita alla coltivazione cerealicola e di ortaggi, investendo sui terreni dei genitori attraverso un bando europeo destinato all’agricoltura giovanile - e Marcello Mangia che nel solco dell’esperienza paterna ha scelto di “esportare la Sicilia”, creando la prima catena alberghiera italiana per strutture di proprietà con 14 esclusivi resort nelle località più belle dell’Isola. Fra le esperienze raccontate nel corso della lunga diretta quella di Natalia La Rosa giornalista della Gazzetta del Sud (la Società Editrice Sud è partner di Smart Future Academy), responsabile dell’inserto Noi Magazine dedicato all’universo giovane e ideatrice del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine”, finalizzato a risvegliare nei giovani l’interesse per la lettura e scrittura responsabile, riscoprendo il valore dell’informazione di qualità legata al quotidiano e ai nuovi canali multimediali.

Sottolineando il valore delle pari opportunità e dell'accoglienza, ha esortato le studentesse e gli studenti alla curiosità e alla partecipazione, cogliendo tutte le occasioni offerte dal percorso scolastico.  Significativa l’esperienza nell’Arma dei Carabinieri del messinese Andrea Quattrocchi. Una carriera nata con la scoperta, ancora bambino, del fenomeno mafioso, “una mentalità da combattere” anche portando "orgogliosamente" una divisa.

Uniti nella vita e nel lavoro, mettendo insieme competenza e passione: così Angela Sergio e Carlo Vermiglio, avvocata e imprenditrice lei nell’azienda vinicola di famiglia, docente universitario lui, durante il lockdown hanno ideato una birra artigianale IGA (Italian Grape Ale), ottenuta da mosto d’uva moscato.

Angela, Carlo e la loro “Baronz”: "Crediamo nel riscatto di Messina"

Un esperimento tutto siciliano nato in un settore di nicchia in espansione, con il supporto di un birrificio artigianale di Sinagra, che schiude nuovi orizzonti alla commercializzazione di un prodotto particolarmente originale. Per i giovani che vogliono scommettersi su professioni nuove, significative le esperienze di Maria Elena Oddo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Sicindustria Palermo e titolare di una società di consulenza, di Calogero Di Carlo commercialista con la passione per l'economia aziendale legata alla lunga esperienza alla KPMG, e dell’imprenditore Dario Scalia presidente dei Giovani Imprenditori Confcommercio Palermo. Tutti e tre hanno sottolineato il valore dell’autoimprenditorialità per creare nuove imprese di valore e posti di lavoro, facendo leva sull’alfabetizzazione imprenditoriale e finanziaria che deve partire dalle scuole.

Sul concetto dell’imprenditoria a servizio dei giovani si è soffermato in apertura il presidente della Camera di Commercio di Palermo Alessandro Albanese. Alla diretta, coordinata dalla conduttrice web Erika Bortolotti che ha dialogato con la co-founder di Smart Future Academy Lilli Franceschetti, sono intervenuti anche il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Suraniti  e Jacopo Jerussi,  presidente di “Assoinfluencer”  l’associazione di categoria che rappresenta i professionisti del web, il quale ha delineato le frontiere di questa nuova professione. Partner istituzionali Unioncamere, Confcommercio, Coldiretti e la Confederazione nazionale dell’artigianato della piccola e media impresa. Gli eventi di Smart Future Academy sono validi ai fini dei programmi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO) offrendo “Workshop Smart” e “Percorsi Smart”, un punto d’incontro tra scuola e mondo del lavoro realizzati in stretta collaborazione con gli speaker e i partner.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook