Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Uccisa dall'ex marito a Giarre, l'uomo geloso per la nuova relazione della vittima - Video

Sarebbe stata la gelosia il movente che ha armato la mano di Francesco Privitera, 58 anni, muratore, che stamattina ha ucciso con diversi colpi di pistola l'ex moglie, Rosaria 'Sara' Parisi, 58 anni, vicino l'abitazione della donna a Giarre.

Alcune ore dopo è morto in ospedale anche Privitera, colpito, subito dopo aver sparato, dalla stessa arma. Non è ancora chiaro se lo sparo che lo ha colpito sia stato un tentativo di suicidio o sia partito accidentalmente durante la colluttazione con un parente della donna che era intervenuto.

L'uomo aveva scoperto su Facebook che la vittima, con la quale si era separato da circa sei anni, aveva una nuova relazione con un altro uomo. Questa mattina l'ha aspettata vicino casa e quando Rosaria Parisi è uscita per andare a lavoro ha cominciato a inveire contro di lei, che ha tentato di allontanarsi.

Ma lui l'ha inseguita e le ha esploso contro diversi colpi di pistola uccidendola. La coppia aveva due figli, un maschio e una femmina, ma la donna aveva un altro figlio da un precedente matrimonio.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook