Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Un cormorano sullo Stretto, dopo le orche ecco un altro spettacolo della natura

Un cormorano sullo Stretto, dopo le orche ecco un altro spettacolo della natura

Lo Stretto di Messina continua a regalare spettacoli della natura. Dopo i recenti avvistamenti di un gruppo di orche in transito al largo delle coste messinesi, questa volta è uno stupendo cormorano a catturare l'attenzione.

Il cormorano comune viene definito "corvo dei mari" ed è un uccello di grandi dimensioni, con la testa, il collo e il corpo di colore scuro e un becco a forma di uncino.

La peculiarità di questo volatile è l'abilità nelle immersioni. Può infatti restare fino a un minuto sott'acqua, ma non di più perché il piumaggio risulta essere piuttosto permeabile.

Ecco perché il cormorano ripreso nel video si presenta con le ali spiegate: questo gli consente di far asciugare penne e piume. Normalmente utilizza i rami degli alberi come posatoi, ma in questo caso il "nostro" cormorano ha optato per un pittoresco scoglio con vista sullo Stretto.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook