Giovedì, 28 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Parlano i ragazzi della Renault 4: ecco perché siamo arrivati in Sicilia e come abbiamo fatto

Parlano i ragazzi della Renault 4: ecco perché siamo arrivati in Sicilia e come abbiamo fatto

Senza soldi e senza un alloggio: per questo decidono di attraversare l'Italia per farsi ospitare da un amico siciliano. Ecco perché i giovani della Renault 4, ormai diventati celebri in tutta Italia,  hanno deciso di mettersi in viaggio nonostante il lockdown. A raccontarlo sono stati loro stessi a Pomeriggio Cinque, programma di Barbara D'Urso andato in onda oggi su Canale 5.

"Quando è scattata l'emergenza non sapevamo che fare, non avevamo soldi ed era più facile farci ospitare da un nostro amico in Sicilia che tornare in Francia".

I ragazzi, così, sono partiti dalla Campania e sono arrivati prima a Messina e poi a Mazzarino. In molti li hanno considerati irresponsabili ma loro si difendono dicendo di non aver violato la legge: "Non avevamo soldi e non sapevamo come tornare a casa, abbiamo chiamato l'ambasciata e la polizia ci ha lasciato passare perché ha capito che anche la nostra era una situazione d'emergenza".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook