Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Screening di massa nelle scuole di Messina, Tringali: "Non è una caccia agli asintomatici"

Screening di massa nelle scuole di Messina, Tringali: "Non è una caccia agli asintomatici"

"E' uno screening di massa su base volontaria al quale hanno aderito moltissime scuole, organizzandosi nei locali di loro pertinenza o appoggiandosi al drive-in che inizierà domani nel rione Giostra". Lo ha detto l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Messina, Laura Tringali, sullo screening volontario nelle scuole della città.

"Non è una caccia agli asintomatici ma una ricerca che serve soprattutto per darci e dare alle famiglie e placare le ansie sullo stato di salute delle scuole", ha aggiunto l'assessore.

Prende avvio domani, martedì 1 dicembre, nell’area ex Mandalari di Giostra, la campagna di screening della popolazione scolastica degli Istituti Comprensivi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, organizzata da Comune e Asp.

Ricevute già le prime adesioni alla richiesta del comune inviata a tutti i dirigenti scolastici, il cui termine ultimo scadrà nelle prossime ore, dopo una riunione tenutasi ieri tra Comune e Asp si è articolato il calendario dei controlli tramite l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi. La campagna avrà inizio domani, e terminerà domenica 6 dicembre e prevederà l’effettuazione di uno screening gratuito e su base volontaria che si svolgerà presso il drive-in che verrà allestito nell’area “ex Mandalari”, sul viale Giostra a Messina. Domani alle 9 toccherà all’I.C. San Francesco di Paola; alle 14 l’I.C. Albino Luciani. Sulla base degli elenchi inviati dagli Istituti che hanno scelto di aderire all’iniziativa, sarà stilato il calendario definitivo. Saranno due le squadre operative, dalle 9 sino alle 14, con possibilità di estensione dell’orario in funzione del numero dei tamponi programmati e comunque non oltre le ore 16, organizzati sotto la direzione del commissario Covid Carmelo Crisicelli e del dott. Enzo Picciolo dell’Asp. La Protezione Civile Comunale dovrà predisporre la logistica, assicurando la presenza di dud gazebo, tavoli e panche, col supporto dei propri volontari. Per consentire l’allestimento del drive in si è reso necessario disporre la sospensione delle attività di mercato per domani e venerdì 4 dicembre.

Gli assessori alla Protezione civile, Massimiliano Minutoli, e all’Istruzione, Laura Tringali, ricordano “di presentarsi al drive-in con la scheda dei dati richiesti debitamente compilata per ottimizzare la tempistica Asp. In caso di positività al tampone rapido, si procederà, come da protocollo, all’immediata esecuzione del tampone molecolare.

Considerato che il 29 novembre l’Ufficio Scolastico Provinciale di Messina ha dichiarato che, alla data del 25 novembre, il contagio da Covid-19 nella popolazione scolastica messinese era pari a 67 casi (di cui 2 casi nella scuola dell’infanzia, 39 nella scuola primaria e 26 nella scuola secondaria di primo grado), progressivamente all’esecuzione dei tamponi e comunicazione dei risultati da parte dell’Asp, in assenza di richieste da parte dell’Azienda sanitaria e Ufficio Commissariale di adozione di misure sanitarie specifiche, trascorse 48 ore dal completamento dello screening dei propri studenti, ogni Istituto scolastico potrà riaprire riprendendo l’attività didattica di presenza”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook