Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Messina, Miccichè alla rada S. Francesco: "Dubbi sull’ordinanza del presidente Musumeci"

Messina, Miccichè alla rada S. Francesco: "Dubbi sull’ordinanza del presidente Musumeci"

Il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, è arrivato alla rada San Francesco per rivendicare, unendosi di fatto alla battaglia del sindaco Cateno De Luca, la necessità di una modifica alle disposizioni che obbliga, oggi, chiunque lasci la Sicilia, anche attraversando lo Stretto, ad essere in possesso del Super Green Pass. “Non è un’azione di solidarietà a Cateno - ha specificato -, perché la sua è un’operazione di marketing. Ma bisogna manifestare in difesa di un principio sacrosanto”. Sulla crisi politica Micicchè ribadisce: “No alle fughe in avanti, vale per Musumeci, ma anche per De Luca, che consideriamo una risorsa del centrodestra. Per questo anche sulle elezioni di Messina ho riunito i rappresentanti di Forza Italia, dicendo loro che bisogna capire una cosa, da De Luca: è con noi o contro di noi? Se è con noi bene, altrimenti ognuno per la sua strada”.

Attraversamento sullo Stretto di Messina

«Ho i miei dubbi che l’ordinanza del presidente Musumeci sia efficace senza che arrivi un provvedimento da parte dello Stato. Ma comunque è assurdo che da Messina si possa raggiungere Villa San Giovanni, ma non viceversa». A dirlo Gianfranco Miccichè presidente del'Ars a Messina al molo San Francesco dov'è andato a trovare il sindaco Cateno De Luca che da tre giorni ha occupato il molo per protesta. "Comunque, va detto - prosegue Miccichè – che Musumeci già il 5 gennaio aveva scritto al Governo, e ieri aveva detto che in 24 ore avrebbe agito. A questo punto aspetterò anche io per vedere cosa succederà nel pomeriggio. Secondo me l'ordinanza potrebbe non essere valida senza che arrivi una norma statale, dall’alto».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook