Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Adrano, il video dell'agguato. Ma il killer è impreciso, "sei capace solo con le pistole delle giostre"

Adrano, il video dell'agguato. Ma il killer è impreciso, "sei capace solo con le pistole delle giostre"

Sono in tutto 21 le persone arrestate dalla Polizia di Stato di Catania nel corso di un’operazione, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e denominata 'Third family', che ha permesso di disarticolare un gruppo criminale che operava ad Adrano e nei comuni limitrofi, accusato di associazione mafiosa, tentato omicidio, traffico di droga, detenzione di armi, tentata rapina aggravata e tentata estorsione. L’organizzazione era capeggiata da Cristian Lo Cicero ed era collegata alla famiglia mafiosa Mazzei di Catania. Le indagini, che si sono avvalse delle dichiarazioni di numerosi collaboratori di giustizia, hanno accertato come Lo Cicero, sotto l’egida dei Mazzei ed approfittando di un vuoto di potere venutosi a creare a seguito delle operazioni di polizia condotte nei confronti dei clan Santangelo-Taccuni e Scalisi, sia riuscito a conquistare notevoli spazi, specie nel settore del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, promuovendo, organizzando e dirigendo un gruppo criminale con l’aiuto, tra gli altri, del fratello Agatino e di decine dai affiliati.

Il filmato dell'agguato

E sono state proprio le telecamere della polizia installate nel corso dell'inchiesta "Third Family" a riprendere il 20 agosto del 2019 in una via di Adrano uno scontro a fuoco. Un agguato a colpi di pistola: nel mirino Salvatore Giarrizzo e Francesco Vitanza. Ma per fortuna il sicario è stato impreciso. E in una intercettazione una donna lo ha anche preso in giro: "Stai zitto che sai sparare solo con quelle delle giostre".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook